×

HOW TO SHOP

1 Login or create new account.
2 Review your order.
3 Payment & FREE shipment

If you still have problems, please let us know, by sending an email to support@website.com . Thank you!

SHOWROOM HOURS

Mon-Fri 9:00AM - 6:00AM
Sat - 9:00AM-5:00PM
Sundays by appointment only!

DETTAGLI DIMENTICATI?

LINKS UTILIVUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?CONSULTA I MAGGIORI SITI DI SETTORE ITALIANI ED ESTERI

LINKS UTILI

Per maggiori informazioni:

Ministero dello Sviluppo Economico

VISITA IL SITO

Ministero dell'Economia e delle Finanze

VISITA IL SITO

Le funzioni del Ministero dello Sviluppo Economico sono state riorganizzate con il decreto del 5 dicembre 2013. I principali ambiti di competenza sono:

  • Politiche per lo sviluppo della competitività del sistema imprenditoriale, per la promozione della ricerca e dell'innovazione industriale e per favorire il trasferimento tecnologico, anche attraverso il ricorso ai titoli di proprietà industriale.
  • Ufficio italiano Brevetti e Marchi.
  • Tutela e valorizzazione delle eccellenze italiane e del Made in Italy e contrasto alla contraffazione.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) svolge le funzioni di indirizzo e di regia della politica economica e finanziaria complessiva dello Stato. In particolare, si occupa della programmazione della politica di bilancio e della progettazione e realizzazione degli interventi in materia di entrate e di spese dello Stato.

Inoltre, gestisce il debito pubblico e le partecipazioni azionarie dello Stato.

  • Politiche per l’internazionalizzazione delle imprese e la promozione all’estero delle produzioni italiane.
  • Semplificazione degli scambi commerciali con l’estero (Trade facilitation).
  • Indirizzi e proposte di politica commerciale nell'ambito dell'Unione europea, accordi commerciali multilaterali e cooperazione economica bilaterale con i Paesi terzi.
  • Promozione di nuovi investimenti italiani all’estero e azioni per l’attrazione di nuovi investimenti esteri in Italia.
  • Attivazione degli strumenti europei di difesa commerciale (strumenti antidumping, antisovvenzione, clausole di salvaguardia).

Il Ministero nella gestione attiva della politica economica e finanziaria:

    • formula le linee di programmazione economica-finanziaria e coordina gli interventi di finanza pubblica considerati i vincoli di convergenza e di stabilità definiti dalla UE.
    • elabora le previsioni economiche e finanziarie e controlla gli andamenti generali delle spese e delle entrate;
    • predispone i conti finanziari ed economici delle amministrazioni pubbliche, gestisce le fasi del bilancio dello Stato e valuta gli effetti delle politiche e delle normative in materia economico-fiscale;
    • redige i documenti di finanza pubblica;
    • gestisce le partecipazioni azionarie dello Stato.
TORNA SU